Produttori

Approfondimenti

I prodotti per l’Autunno

L’inizio della stagione autunnale comporta, per molte persone, delle conseguenze a livello fisico e mentale. Una stanchezza passeggera accompagna la quotidianità ed è una situazione che può verificarsi a ogni cambio di stagione. Freddo e autunno, primavera e caldo tepore sono inseparabili e possono causare un senso di spossatezza. I brevi cali di energia sono normali durante l’anno, ma non devono diventare cronici. Lo stato di stanchezza persistente non dovrebbe essere sottovalutato. Occorre reagire per ritrovare l’equilibrio necessario. La diminuzione delle ore di luce in autunno ha un ruolo importante sullo stato d’animo e il freddo rende meno attivi e più affaticati. Il motivo di queste condizioni stagionali è una combinazione di fattori che influenzano i ritmi dell’organismo, legati soprattutto alle ore di luce. La primavera può causare le stesse condizioni di debolezza, nonostante il clima migliore. Il sistema immunitario ha affrontato le intemperie dell’inverno, quindi deve trovare un nuovo equilibrio.

Malanni d’autunno

I sintomi di una depressione stagionale autunnale sono il bisogno di dormire anche durante il giorno, il calo di energie e maggior appetito, con una preferenza per i dolci. L’umore è irritabile e c’è una tendenza all’isolamento. La mancanza di luce è la causa principale di tali sintomi. La variazione di produzione di un particolare ormone chiamato melatonina può dare degli squilibri nei ritmi biologici. Diversi studi hanno dimostrato che la pratica regolare dello sport, aiuta a ridurre i sintomi di depressione lieve e previene le ricadute. Le attività sportive che richiedono resistenza fisica (come ad esempio corsa, ciclismo, nuoto, ecc.) sono da privilegiare. L’importante è praticare un’attività sportiva che piace. Siate costanti e se non avete fatto sport per un lungo periodo di tempo, non esitate a consultare un medico per un controllo.

malanni autunno rimedi

Tale condizione di stanchezza può rendere il sistema immunitario vulnerabile alle aggressioni di batteri.  Le epidemie di influenza stagionale si verificano ogni anno, nella stagione autunnale e nella stagione invernale, a causa dell’elevata trasmissibilità delle infezioni virali. È considerata innocua, ma un’influenza curata male può causare gravi complicazioni alle persone più vulnerabili. L’influenza stagionale è un’infezione respiratoria acuta, altamente contagiosa. La tipologia pericolosa di influenza può causare delle epidemie gravi, mentre l’influenza di stagione è la più comune e frequente. Dopo aver contratto il virus, i sintomi si manifestano in media dopo 48 ore e sono la febbre alta, una forte stanchezza, i dolori muscolari, il mal di testa e la tosse secca.

In farmacia sono in vendita tutti i prodotti necessari ad affrontare il malanno, iniziando da un articolo come il termometro febbre che dovrebbe essere sempre presente nel kit pronto intervento a casa. I farmaci da banco utili per l’influenza stagionale sono: Tachipirina per lottare contro la febbre alta e i dolori muscolari e Tachifludec o Fluimucil per il trattamento dello stato influenzale a carico del sistema respiratorio. È consigliato somministrare un solo farmaco antipiretico nella cura dell’influenza nei bambini. Il paracetamolo è il farmaco usato più comunemente.  Il medico può stabilire l’utilità di utilizzare più di un farmaco. Il consulto di un medico è indispensabile anche nei casi di gravidanza, età superiore ai 65 anni, sintomi insoliti per l’influenza e se non c’è stato alcun miglioramento entro le 72 ore oppure se si è manifestato un peggioramento improvviso. È opportuno il riposo e la reidratazione nel periodo dello stato influenzale e, in caso di febbre, possono essere utili anche i farmaci antinfiammatori non steroidei, conosciuti come FANS, come ad esempio oki o ibuprofene. L’evoluzione della malattia e la guarigione possono richiedere almeno una settimana per le persone sane, ma rimane una sorta di stanchezza nelle successive tre o quattro settimane. Inoltre potrebbe persistere una tosse secca per due settimane. Le persone, in condizioni di salute fragili, potrebbero avere delle complicazioni, come ad esempio, infezioni polmonari o un peggioramento di una malattia cronica esistente.

Alcune misure di igiene possono ridurre le possibilità di essere contagiati, nei periodi in un cui l’influenza può manifestarsi in modo acuto. Innanzitutto è necessario lavarsi le mani, se possibile con sapone liquido, per almeno 30 secondi. Poi sciacquarle sotto l’acqua corrente e asciugarle con un panno pulito. Lavare le mani deve diventare un’abitudine costante, durante la giornata. È indispensabile utilizzare i fazzoletti di carta usa e getta per soffiarsi il naso, tossire, starnutire e devono essere gettati subito dopo. Aprite le finestre per aerare regolarmente e per ridurre la concentrazione di microbi. Non toccate gli occhi, la bocca o il naso, prima di aver lavato le mani. Gli integratori alimentari che contengono vitamine possono essere un valido aiuto per combattere i malanni di stagione. Un trattamento di almeno due settimane rende l’organismo più resistente agli attacchi dei batteri e alle conseguenze delle intemperie. È sempre più difficile trovare cibi ricchi di vitamine, minerali e altri nutrienti essenziali e idonei per avere un sistema immunitario forte. Le mancanze, a livello nutrizionale, possono essere colmate dagli integratori alimentari.

La cura della pelle in autunno

L'autunno è il miglior momento dell’anno per prendersi cura della pelle, per riparare i danni del sole e per prepararla per i mesi più freddi dell’anno.  I prodotti in gel, poco densi, devono essere sostituiti da quelli a base di crema. Sono necessari prodotti idonei a idratare la pelle e a mantenerne la giusta idratazione. Le ore di luce diminuiscono, mentre aumenta il freddo che provoca la secchezza della pelle. Il sole ha lasciato i suoi segni durante l’estate e dovete predisporre l’epidermide all’arrivo dell’inverno. Il viso, le labbra e le mani sono esposte al clima freddo, quindi richiedono cure particolari che vi aiuteranno tutto l’autunno. La nostra farmacia online propone ottimi prodotti della linea Rilastil per il trattamento giorno e notte del viso, in particolare della pelle secca, molto secca e segnata. Il primo gesto di bellezza da compiere al risveglio è quello di pulire la pelle. Potete utilizzare un latte detergente per rimuovere le impurità (come ad esempio i residui di trucco) e l’eccesso di sebo. In autunno, è consigliabile sostituire il tonico o acqua di pulizia con un latte detergente, più morbido per la pelle sensibile. L’epidermide è protetta da una barriera naturale che può essere alterata da trattamenti errati. Esfoliare la pelle, prima di applicare una crema, è un’operazione base per consentirne la penetrazione negli strati profondi.

Le creme idratanti sono essenziali, durante i mesi autunnali, per mantenere una pelle giovane. L’aria è meno umida e l’epidermide risulta opaca e disidratata. Sarebbe ideale optare per creme idratanti e nutrienti di marca, come Vichy, con un contenuto ricco di vitamine, oli essenziali e ingredienti nutrienti e naturali.  Potete ogni tanto concedervi un momento di relax, applicando sul viso una maschera idratante e rigenerante, indicata per pelli secche. Se avete la pelle è grassa o mista, potete scegliere una maschera a base di argilla per ridurre i pori dilatati. In autunno è importante esfoliare la pelle, in modo regolare. L’epidermide è libera dalle cellule morte, dal sebo in eccesso e da residui che intasano i pori. Il trattamento non deve essere ripetuto più di due volte a settimana, poiché può causare ipersensibilità.

prodotti per la pelle cosmetici in autunno

Idratate le mani ogni giorno, applicate una maschera di bellezza per le mani una volta al mese per ammorbidire la pelle e ritardarne l’invecchiamento. Le mani sono la prima zona del corpo a mostrare segni di invecchiamento ed è quindi essenziale averne cura. Tra gli articoli in vetrina nella nostra farmacia online, abbiamo prodotti eccellenti della linea La Roche per l’idratazione delle mani. La crema per le mani ha un’azione riparatrice e protettiva contro l’aggressione degli agenti atmosferici. Lenisce i sintomi dovuti alla pelle screpolata e restituisce morbidezza all’epidermide. I prodotti di marca Nuxe offrono i benefici delle proprietà di ingredienti naturali come il miele e di un trattamento a base di vitamine. Applicate la crema per le mani ogni volta che le inumidite per lavarle e, grazie alle comode confezioni in vendita, potete portarle in borsa o in una tasca per averle sempre con voi. I bambini e i neonati hanno una pelle delicata che deve essere protetta con un prodotto studiato per questa tipologia di epidermide. Gli ottimi prodotti Avene, ideali per le pelli sensibili, sono sempre disponibili nel nostro e-commerce, collegato alla farmacia.

Le temperature più rigide e la minor umidità possono rendere tesa e screpolata, la pelle delicata delle labbra. Al fine di evitare screpolature, potete esfoliare le labbra due volte alla settimana con uno spazzolino da denti e un detergente delicato. Applicate sempre un balsamo per le labbra, per ammorbidirle e idratarle. Se avete già dei problemi, è consigliabile utilizzare una crema idratante. Le nostre proposte in stick e in balsamo per le labbra, della marca Rilastil, hanno una funzione riparatrice ed emolliente e contengono burro di karité, ideale per il nutrimento della pelle. Il prodotto in balsamo della marca La Roche è indicato per problemi di screpolature, dovute alle condizioni climatiche autunnali. Riesce a ridare un aspetto morbido e compatto alle labbra. Un derivato del miele e l’olio di argan sono alcuni dei componenti naturali dello stick Nuxe in un formato da borsa o tasca, per proteggere le labbra in qualsiasi momento della giornata.


{**}